Musica, guerra e diavolo. Da una lettura del Doktor Faustus di Thomas Mann