"In ira e malevolenza". Di qualche idiosincrasia comica