Il repubblicanesimo di Madame de Stael e Constant (1795-1803). Tra echi machiavelliani e suggestioni anglo-americane