La stima statistica della variabile “capacità produttiva”: un vaglio critico dei metodi