Professioni al bivio: Il caso degli specialisti di laboratorio