Dopo la Prima Guerra Mondiale Stefan Zweig tenta di umanizzare la storia, scrivendo biografie di vite esemplari di grandi personaggi e esaltando non l'eroismo nazionale e patriottico, bensì la cooperazione dei popoli alla fratellanza universale attraverso la diversità culturale. Progetta la fondazione degli Stati Uniti d'Europa sul modello erasmiano.

Über Stefan Zweigs "dichterische" Geschichtsvision und "dichterische" Geschichtsschreibung

PAUMGARDHEN, Paola
2018

Abstract

Dopo la Prima Guerra Mondiale Stefan Zweig tenta di umanizzare la storia, scrivendo biografie di vite esemplari di grandi personaggi e esaltando non l'eroismo nazionale e patriottico, bensì la cooperazione dei popoli alla fratellanza universale attraverso la diversità culturale. Progetta la fondazione degli Stati Uniti d'Europa sul modello erasmiano.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/1850
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact