Durante la pandemia da COVID-19, il governo italiano ha adottato misure per contenere la diffusione del virus e tra queste l’isolamento so- ciale e la chiusura delle scuole, con un potenziale effetto sul benessere psicologico e abitudini di vita delle persone. Gli adolescenti possono essere particolarmente sensibili agli effetti di tali misure. Per tale motivo lo scopo di questo lavoro è stato quello di definire degli “indicatori di impatto” in grado di misurare il livello di stress connesso ai cambiamenti negli stili di vita durante la pandemia e descrivere gli effetti psico- logici a breve termine della situazione. I dati sono stati raccolti in un campione di 326 studenti delle scuole superiori della provincia di Napoli mediante la somministrazione on-line di questionari. I risultati relativi ai tre domini di impatto considerati, quali caratteristiche del contesto, cambiamenti nelle abitudini di vita e preoccupazione per il contagio, sembrano rappresentare dei buoni indicatori dello stress connesso alla pandemia, mentre quelli relativi agli effetti psicologici a breve termine hanno evidenziato che il 47,1% degli adolescenti presenta punteggi di ansia di stato al di sopra del valore soglia e che il 14,1% presenta punteggi al di sopra del valore soglia predittivo di sintomatologia de- pressiva. Infine, i dati hanno mostrato una forte associazione positiva tra il benessere psicologico generale e il benessere psicologico attuale. In conclusione, i risultati di questo studio preliminare rimarcano l’importanza di monitorare, nella popolazione di adolescenti le “condizioni di contesto”, contestualmente ai livelli di ansia e depressione in corso di situazioni di emergenza al fine di poter definire possibili fattori di rischio/protezione. È necessario, infatti, programmare dei possibili interventi atti a prevenire le conseguenze psicologiche negative in caso sia necessario riattivare le misure straordinarie sulle libertà personali o nel caso di future pandemie.

Effetti psicologici e sulle abitudini di vita della pandemia da COVID-19 e delle misure restrittive in un campione di studenti: dati preliminari

Gennaro Catone
;
Vincenzo Paolo Senese
;
Antonella Gritti
;
2020

Abstract

Durante la pandemia da COVID-19, il governo italiano ha adottato misure per contenere la diffusione del virus e tra queste l’isolamento so- ciale e la chiusura delle scuole, con un potenziale effetto sul benessere psicologico e abitudini di vita delle persone. Gli adolescenti possono essere particolarmente sensibili agli effetti di tali misure. Per tale motivo lo scopo di questo lavoro è stato quello di definire degli “indicatori di impatto” in grado di misurare il livello di stress connesso ai cambiamenti negli stili di vita durante la pandemia e descrivere gli effetti psico- logici a breve termine della situazione. I dati sono stati raccolti in un campione di 326 studenti delle scuole superiori della provincia di Napoli mediante la somministrazione on-line di questionari. I risultati relativi ai tre domini di impatto considerati, quali caratteristiche del contesto, cambiamenti nelle abitudini di vita e preoccupazione per il contagio, sembrano rappresentare dei buoni indicatori dello stress connesso alla pandemia, mentre quelli relativi agli effetti psicologici a breve termine hanno evidenziato che il 47,1% degli adolescenti presenta punteggi di ansia di stato al di sopra del valore soglia e che il 14,1% presenta punteggi al di sopra del valore soglia predittivo di sintomatologia de- pressiva. Infine, i dati hanno mostrato una forte associazione positiva tra il benessere psicologico generale e il benessere psicologico attuale. In conclusione, i risultati di questo studio preliminare rimarcano l’importanza di monitorare, nella popolazione di adolescenti le “condizioni di contesto”, contestualmente ai livelli di ansia e depressione in corso di situazioni di emergenza al fine di poter definire possibili fattori di rischio/protezione. È necessario, infatti, programmare dei possibili interventi atti a prevenire le conseguenze psicologiche negative in caso sia necessario riattivare le misure straordinarie sulle libertà personali o nel caso di future pandemie.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/18691
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact