Grande Guerra e "crisi del'Occidente": un secolo dopo