Lanzi su Michelangelo: alcune osservazioni