Questo lavoro si propone di offrire un punto di vista critico riguardo al ruolo degli insegnanti nel law-satured panorama italiano, indagando sulle effettive opportunità di apprendimento che la legislazione italiana riesce a garantire ad ogni bambino. Si è tentata anche un'analisi degli effetti di una "legislazione separata" dedicata ad una particolare categoria di bambini che, essendo "speciali", richiedono una continua assistenza individuale (impossibile da garantire per il singolo insegnante di classe privo di supporto), ma che la vigente normativa non giudica "speciali abbastanza" da meritare l'assistenza continua del cosiddetto "docente di sostegno". Considerata come un caso di studio, la legge 170/2010 dimostra come il nichilismo giuridico possa determinare una severa inefficacia della legislazione, quando le istanze del tecnicismo mettono in sordina i bisogni olistici degli esseri umani, senza contare il fatto che una normativa attenta a quei bisogni complessi genererebbe una richiesta di professionalità specifiche e di risorse umane che rinvigorirebbe il mercato del lavoro educativo.

Being Teachers in a law-satured society: trying to do the best for children with special learning disabilities and special educational needs

CASTELLANO, Clelia
2017

Abstract

Questo lavoro si propone di offrire un punto di vista critico riguardo al ruolo degli insegnanti nel law-satured panorama italiano, indagando sulle effettive opportunità di apprendimento che la legislazione italiana riesce a garantire ad ogni bambino. Si è tentata anche un'analisi degli effetti di una "legislazione separata" dedicata ad una particolare categoria di bambini che, essendo "speciali", richiedono una continua assistenza individuale (impossibile da garantire per il singolo insegnante di classe privo di supporto), ma che la vigente normativa non giudica "speciali abbastanza" da meritare l'assistenza continua del cosiddetto "docente di sostegno". Considerata come un caso di studio, la legge 170/2010 dimostra come il nichilismo giuridico possa determinare una severa inefficacia della legislazione, quando le istanze del tecnicismo mettono in sordina i bisogni olistici degli esseri umani, senza contare il fatto che una normativa attenta a quei bisogni complessi genererebbe una richiesta di professionalità specifiche e di risorse umane che rinvigorirebbe il mercato del lavoro educativo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/2048
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact