Nostos, la scrittura e la sofferenza