La destinazione patrimoniale tra restrizioni interpretative e limitazioni legislative