The essay starts from a portrait of the crisis of liberal legal State, according to the thesis of Romano and Capograssi, and then identifies the distinctive features of constitutional State: the sovereignity of constitution first as the foundation of the rights, the value of the jurisdiction in implementing the costitution, the supranational dimension of protection of fundamental rights. At the same time it emphasizes the passage "from the individual to the person". The constitutionalization of the person, considered in the concrete of its needs, refers to the concept of human dignity with ability of effective integration from the point of view of social, economic and political. Human dignity, even if supreme principle, mantains an indetermined character with many conflicting applications and the topics for its protection of course belong to the tenets of practical reason, especially of reasonableness.

Il contributo parte da una descrizione della crisi dello Stato di diritto legislativo di stampo liberale secondo le analisi di Romano e Capograssi e individua poi i caratteri distintivi dello Stato costituzionale: la sovranità della costituzione come fondamento primo dei diritti, il riconoscimento dell'importanza della giurisdizione nel processo di attuazione della costituzione, la dimensione sovranazionale della tutela dei diritti fondamentali. Su un piano parellelo sottolinea il passaggio "dall'individuo alla persona". La costituzionalizzazione della persona, cioè del soggetto colto nel concreto dei suoi bisogni, rimanda alla nozione di dignità umana e alla sua capacità di effettiva integrazione sociale, economica e politica. La dignità della persona, anche come principio supremo, conserva però un profilo indeterminato, suscettibile di applicazioni contrastanti, e gli argomenti della sua difesa afferiscono naturalmente ai canoni antimetodici della ragione pratica, in specie della ragionevolezza.

Individuo, persona e costituzione

OMAGGIO, Vincenzo
2014

Abstract

Il contributo parte da una descrizione della crisi dello Stato di diritto legislativo di stampo liberale secondo le analisi di Romano e Capograssi e individua poi i caratteri distintivi dello Stato costituzionale: la sovranità della costituzione come fondamento primo dei diritti, il riconoscimento dell'importanza della giurisdizione nel processo di attuazione della costituzione, la dimensione sovranazionale della tutela dei diritti fondamentali. Su un piano parellelo sottolinea il passaggio "dall'individuo alla persona". La costituzionalizzazione della persona, cioè del soggetto colto nel concreto dei suoi bisogni, rimanda alla nozione di dignità umana e alla sua capacità di effettiva integrazione sociale, economica e politica. La dignità della persona, anche come principio supremo, conserva però un profilo indeterminato, suscettibile di applicazioni contrastanti, e gli argomenti della sua difesa afferiscono naturalmente ai canoni antimetodici della ragione pratica, in specie della ragionevolezza.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/2225
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact