L’educazione in scacco, la coscienza del limite