Il riconoscimento della nuova missione educativa del museo ha motivato una riflessione sulla necessità di rendere l’esperienza di visita al museo un’occasione culturale alla quale è necessario avvicinare il pubblico in modo consapevole, adottando un approccio professionale all’educazione museale. In linea con il Codice Etico ICOM (International Council of Museums), la volontà di assicurare la conservazione e la valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale dell’umanità ha reso indispensabile aggiornare le competenze di alcuni profili professionali impegnati in questi ambiti, tra cui quello dell’educatore museale. L’educatore all’interno dei musei ha il compito di curare la dimensione educativa dell’allestimento museale, inserendosi in un vero e proprio lavoro d’équipe volto alla costruzione di itinerari di formazione e didattici che facciano da ponte tra l’istituto museo e il territorio, secondo la prospettiva del lifewide learning. Il presente contributo si propone di fornire indicazioni sui passaggi relativi al riconoscimento legislativo di tale figura professionale, oltreché le principali linee guida inerenti la formazione, il ruolo, le competenze e le funzioni dell’educatore museale a partire dalle attività proposte dai servizi educativi di alcuni musei campani.

L’educatore museale: verso la definizione di un nuovo profilo professionale

Martina Ercolano
2019

Abstract

Il riconoscimento della nuova missione educativa del museo ha motivato una riflessione sulla necessità di rendere l’esperienza di visita al museo un’occasione culturale alla quale è necessario avvicinare il pubblico in modo consapevole, adottando un approccio professionale all’educazione museale. In linea con il Codice Etico ICOM (International Council of Museums), la volontà di assicurare la conservazione e la valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale dell’umanità ha reso indispensabile aggiornare le competenze di alcuni profili professionali impegnati in questi ambiti, tra cui quello dell’educatore museale. L’educatore all’interno dei musei ha il compito di curare la dimensione educativa dell’allestimento museale, inserendosi in un vero e proprio lavoro d’équipe volto alla costruzione di itinerari di formazione e didattici che facciano da ponte tra l’istituto museo e il territorio, secondo la prospettiva del lifewide learning. Il presente contributo si propone di fornire indicazioni sui passaggi relativi al riconoscimento legislativo di tale figura professionale, oltreché le principali linee guida inerenti la formazione, il ruolo, le competenze e le funzioni dell’educatore museale a partire dalle attività proposte dai servizi educativi di alcuni musei campani.
educatore professionale socio-pedagogico, museo, sistema formativo integrato.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/23118
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact