Convenzioni matrimoniali: verso il superamento dell’orientamento dominante della Cassazione