Storia delle vicende relative all'acquisizione della "Crocifissione" di Masaccio per la Pinacoteca Nazionale di Napoli, fondata su un nuovo esame dei documenti d'archivio e del dibattito sulla stampa dell'epoca, con l'intento di gettare luce sulla provenienza del dipinto -in origine apice del polittico del Carmine di Pisa- e sul ruolo svolto nella vicenda dell'attribuzione dell'opera a Masaccio e della sua acquisizione da Venturi, Berenson etc., con un'appendice sul dibattito critico recente sul polittico e la sua struttura.

La Crocifissione di Masaccio a Napoli. Strana storia di un’attribuzione contesa e di un acquisto “conveniente”

LEONE DE CASTRIS, Pierluigi
2003

Abstract

Storia delle vicende relative all'acquisizione della "Crocifissione" di Masaccio per la Pinacoteca Nazionale di Napoli, fondata su un nuovo esame dei documenti d'archivio e del dibattito sulla stampa dell'epoca, con l'intento di gettare luce sulla provenienza del dipinto -in origine apice del polittico del Carmine di Pisa- e sul ruolo svolto nella vicenda dell'attribuzione dell'opera a Masaccio e della sua acquisizione da Venturi, Berenson etc., con un'appendice sul dibattito critico recente sul polittico e la sua struttura.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/2384
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact