Intento dell’articolo è rilevare i rapporti intertestuali tra la Scelta di alcune poesie filosofiche di Tommaso Campanella e La Città del Sole, scritta negli stessi anni in varie redazioni. Nessi utili a mettere in luce il valore che lo scrittore dà alla sua idea di utopia e come essa si configura.

« ma la spada del Ciel per me lavora ». L’utopia di Tommaso Campanella.

Silvia Zoppi
2021

Abstract

Intento dell’articolo è rilevare i rapporti intertestuali tra la Scelta di alcune poesie filosofiche di Tommaso Campanella e La Città del Sole, scritta negli stessi anni in varie redazioni. Nessi utili a mettere in luce il valore che lo scrittore dà alla sua idea di utopia e come essa si configura.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/24470
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact