Quel che resta di un capolavoro di Giordano