L'articolo esamina dettagliatamente il polittico montato sul maggiore altare della chiesa di Santa Maria a La Vid (Burgos), complesso composto da cinque tele dipinte a Napoli tra il 1591 e il 1592 su commissione del viceré don Juan de Zuniga, conte di Miranda. L'iconografia del polittico viene letta in chiave oratoriana, dal momento che in esso viene replicata, forse per la prima volta, la celebre Visitazione del Barocci di Santa Maria della Vallicella a Roma. La parte finale è dedicata a Wenzel Cobergher, uno dei pittori che presero parte all'impresa, anche lui strettamente legato all'ambito oratoriano, come provava una sua dispersa Pentecoste esposta nella suddetta chiesa romana. Il legame con i filippini risulta confermato in questa sede dall'identificazione del cardinale ritratto dal fiammingo in una tela di collezione privata con Francesco Maria Tarugi, tra i maggiori esponenti dell'ordine.

A proposito del ‘retablo mayor’ di Santa Maria de La Vid (Burgos), e di un ritratto romano di Wenzel Cobergher

De Mieri S
2008

Abstract

L'articolo esamina dettagliatamente il polittico montato sul maggiore altare della chiesa di Santa Maria a La Vid (Burgos), complesso composto da cinque tele dipinte a Napoli tra il 1591 e il 1592 su commissione del viceré don Juan de Zuniga, conte di Miranda. L'iconografia del polittico viene letta in chiave oratoriana, dal momento che in esso viene replicata, forse per la prima volta, la celebre Visitazione del Barocci di Santa Maria della Vallicella a Roma. La parte finale è dedicata a Wenzel Cobergher, uno dei pittori che presero parte all'impresa, anche lui strettamente legato all'ambito oratoriano, come provava una sua dispersa Pentecoste esposta nella suddetta chiesa romana. Il legame con i filippini risulta confermato in questa sede dall'identificazione del cardinale ritratto dal fiammingo in una tela di collezione privata con Francesco Maria Tarugi, tra i maggiori esponenti dell'ordine.
Retablo
Barocci
Viceré
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/25030
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact