Berta Zuckerkandl, La mia Austria 1892-1937, traduzione e cura di FARESE G