Le continue innovazioni tecnologiche determinano la necessità di una ridefinizione dei curricola formativi, in particolare per quanto concerne la “competenza digitale”. Essa consiste nel saper utilizzare con dimestichezza e spirito critico le Tecnologie della Società dell’Informazione (TSI) per il lavoro, il tempo libero e la comunicazione e presuppone una solida consapevolezza e conoscenza della natura, del ruolo e delle opportunità delle TSI nel quotidiano. È quindi c che la scuola del Terzo Millennio ponga attenzione alle competenze digitali che sono, al contempo, di base e trasversali a tutti i livelli formativi.

Strade digitali. Nuove competenze-chiave per l’apprendimento permanente

SARRACINO, Fernando
2008-01-01

Abstract

Le continue innovazioni tecnologiche determinano la necessità di una ridefinizione dei curricola formativi, in particolare per quanto concerne la “competenza digitale”. Essa consiste nel saper utilizzare con dimestichezza e spirito critico le Tecnologie della Società dell’Informazione (TSI) per il lavoro, il tempo libero e la comunicazione e presuppone una solida consapevolezza e conoscenza della natura, del ruolo e delle opportunità delle TSI nel quotidiano. È quindi c che la scuola del Terzo Millennio ponga attenzione alle competenze digitali che sono, al contempo, di base e trasversali a tutti i livelli formativi.
978-88-467-2192-1
ICT; Competenze digitali; Sistema dell'istruzione; Curricola formativi
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12570/3125
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact