Da The Uncommon Reader a La sovrana lettrice: voci in transito