In Leo Strauss’ essay on Xenophon’s Hiero, the tyrannical city gets to be described with reference to Plato’s ‘city of pigs’ in Resp. II, 372 c-d. This article investigates Alexandre Kojève’s position in his review of Strauss’ book and the connection between tyranny, philosophy and homogeneity in the political thought of the Russian-French philosopher, particularly focusing on the sources of the dispute in Xenophon and Plato and on his unpublished study, The notion of Authority, written in 1942

Nel saggio di Leo Strauss sullo Ierone di Senofonte, la città tirannica viene descritta richiamandosi alla platonica ‘città dei porci’ di Repubblica II, 372 c-d. L’articolo indaga la posizione di Alexandre Kojève nella recensione a Strauss e il nesso tra tirannide, filosofia e omogeneità nel pensiero politico del filosofo franco-russo, con particolare attenzione alle fonti senofontee e platoniche della querelle e allo studio inedito La nozione di autorità del 1942

Dal sogno di Senofonte alla città dei porci. Kojève su tirannide e omogeneità

Palma M
2014

Abstract

Nel saggio di Leo Strauss sullo Ierone di Senofonte, la città tirannica viene descritta richiamandosi alla platonica ‘città dei porci’ di Repubblica II, 372 c-d. L’articolo indaga la posizione di Alexandre Kojève nella recensione a Strauss e il nesso tra tirannide, filosofia e omogeneità nel pensiero politico del filosofo franco-russo, con particolare attenzione alle fonti senofontee e platoniche della querelle e allo studio inedito La nozione di autorità del 1942
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/12700
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact