Riflessioni su concordati "predatori" ed offerte concorrenti